Scuola Calcio Elite: una serata di dialogo sulla comunicazione tra allenatori e giocatori

07/Novembre/2017 - 10:30



Verona - Tecnici della Scuola Calcio e del Settore Giovanile dell'Hellas Verona, decine di allenatori e dirigenti delle società affiliate al Club gialloblù: tutti presenti ieri sera nella Sala Conferenze 'Erminio Lucchi' della Palazzina 'Alberto Masprone' per un incontro formativo incentrato su un tema tanto importante quanto delicato, ovvero la 'Comunicazione efficiace tra allenatori e giocatori' (questo il titolo della serata organizzata dalla Scuola Calcio Elite). A presentare l'evento il responsabile della Scuola Calcio e del Settore Femminile del Verona, Zaccaria Tommasi, e il dottor Alessandro Tettamanzi, psicologo dello sport, che è intervenuto partendo da una considerazione fondamentale: «Per un allenatore oltre alle competenze tecniche sono fondamentali le competenze comunicative, essenziali soprattutto in età evolutiva. Esistono metodologie che aiutano in questo» ha proseguito Tettamanzi «ma uno degli aspetti centrali da tenere in considerazione è che i tecnici debbono relazionarsi con i giovani calciatori attraverso un ascolto empatico. Nella conversazione con i ragazzi e con i giocatori in generale è importante usare determinate modalità comunicative; il tono, il ritmo e il volume diventano elementi centrali nel passaggio delle informazioni: se c'è una buona comunicazione sul piano emozionale, queste passano in maniera più precisa e definita».

I contenuti sono liberamente riproducibili, salvo l’obbligo di citare la fonte hellasverona.it