Serie B ConTe.it: Hellas Verona-Cesena 3-0

30/Dicembre/2016 - 20:30



Verona - Un'ultima vittoria al Bentegodi, 41 punti in cascina e il titolo di campione d'inverno. Nonostante il risultato finale di 3-0 non è stata una passeggiata per il Verona. E' stato un match difficile, una partita maschia contro una squadra, il Cesena, che si è rivelata un cliente difficile. Gialloblù in vantaggio al 20' del primo tempo con Bessa bravo ad approfittare della respinta di Ligi su punizione di Siligardi. Passano 8 minuti e Pazzini sigilla il raddoppio. Nel secondo tempo c'è spazio anche per Boldor alla sua prima da titolare: al 16' il giovane centrale stacca di testa su calcio d'angolo di Romulo, Agliardi è trafitto per la terza volta. Il Cesena reagisce d'orgoglio, ma i gialloblù sono abili a contenerne l'impeto, gestendo il risultato. Il prossimo impegno di campionato è per il 21 gennaio, con la prima gara del girone di ritorno in trasferta a Latina.

FOTOGALLERY - CLICCA QUI

HELLAS VERONA-CESENA 3-0 

Marcatori: 20' pt Bessa, 28' pt Pazzini, 16' st Boldor.

HELLAS VERONA (4-3-3): Nicolas; Pisano, Bianchetti, Boldor, Souprayen; Zaccagni (dal 35' st Troianiello), Fossati, Romulo; Bessa (dal 25' st Gomez), Pazzini, Siligardi (dal 19' st Valoti).
A disposizione: Coppola, Ganz, Luppi, Maresca, Fares, Cappelluzzo.
All.: Pecchia. 

CESENA (4-3-3): Agliardi; Balzano (dal 23' st Rigione), Perticone, Ligi, Renzetti; Schiavone (dal 29' st Laribi), Cascione, Kone; Garritano, Djuric, Ciano (dal 23' st Rodriguez).
A disposizione: Agazzi, Panico, Falasco, Vitale, Setola, Di Roberto.
All.: Camplone.  

Arbitro: sig. Chiffi di Padova.
Assistenti: sigg. Bottegoni di Terni e Cecconi di Empoli.

NOTE. Ammoniti: Ciano, Fossati. Spettatori: 14.684 (paganti: 4.487; abbonati: 10.197).


 

I contenuti sono liberamente riproducibili, salvo l’obbligo di citare la fonte hellasverona.it