Juric: «Contento delle prestazioni dei ragazzi, ma vogliamo tornare a fare punti» / VIDEO

14/Dicembre/2019 - 11:20



Peschiera - Le principali dichiarazioni dell'allenatore gialloblù Ivan Juric, rilasciate alla vigilia di Hellas Verona-Torino, 16a giornata della Serie A TIM 2019/20.

 

 

«Torino? Squadra forte, noi però pensiamo a noi stessi per affrontarla con lo spirito di sempre, pensando al fatto che è un'altra occasione per fare punti. Sia Zaza che Belotti sono attaccanti di altissimo livello, in Serie A ogni squadra ha grandi calciatori che vanno attenzionati. Bisogna correre più di loro e non fare errori, la ricetta è sempre la stessa. Il nostro percorso? Non mi aspettavo certe prestazioni, sono sincero, ma quello che conta è fare punti. Siamo molto contenti di come ci stiamo esprimendo, ma vogliamo muovere la classifica. Contro Roma e Atalanta abbiamo commesso errori difensivi che normalmente eravamo bravi a non fare, e mi dispiace perché sono state due grandi prestazioni, specialmente contro i giallorossi. Il mercato non ci deve distrarre, voglio vedere ancora una volta una grande prestazione perché sarebbe molto importante chiudere bene. Non abbiamo paura di nessuno, affrontiamo tutti a viso aperto, l'unica cosa che conta è restare in Serie A e se ci riusciamo potremo pensare a tutto il resto. Kumbulla? Ha fatto la settimana interamente con la squadra, vediamo se giocherà dall'inizio perché viene dall'infortunio e non è mai facile. Di Carmine? Mi piacciono i suoi movimenti, deve continuare così, a lavorare per la squadra. Badu? Ha cominciato a lavorare con noi, penso che a gennaio sarà disponibile. Anche Bessa ha cominciare a fare delle cose con la squadra e, con un po' di pazienza, tornerà pienamente disponibile. Gunter domani tornerà titolare, su Pessina devo ancora decidere ma siamo molto contenti della sua crescita».

I contenuti sono liberamente riproducibili, salvo l’obbligo di citare la fonte hellasverona.it

Seguici anche su instagram